Bacheca articoli free

  • Cosa funziona sui mercati azionari?

    Hai anche tu difficoltà a sviluppare sistemi di trading che vadano short sui titoli azionari? In questo caso, non ti devi allarmare, perché si tratta di un problema molto comune: per la maggior parte dei trader, l'operatività short sui mercati azionari presenta numerose insidie. È vero che, in alcuni casi, è possibile approfittare di un trend ribassista molto pronunciato, come quello sperimentato nel corso della crisi del 2008, ma occorre essere davvero chirurgici nell'ingresso in posizione.

    img

Formatori senza staff

Contrariamente a quanto pubblicizzato da molti siti web, spot e annunci sui Social, quello del trader è un mestiere complesso che, al pari di qualsiasi altra professione, va studiata e appresa in modo serio e scrupoloso. Se pensi di avvicinarti al trading solo per fare soldi facili e veloci sei destinato a fallire: come per ogni attività professionale, infatti, puoi ottenere dei risultati concreti e duraturi solo dopo aver acquisito e sviluppato un’adeguata preparazione teorica e pratica. Proprio per questo motivo è fondamentale affidarti a formatori qualificati, che possano dimostrarti l’efficacia del loro metodo di insegnamento e possano aiutarti a diventare realmente autonomo e indipendente nella gestione di un trading system. Si tratta di un percorso che non può essere fatto dall’oggi al domani poiché le nozioni da apprendere e le competenze da sviluppare sono molteplice. In questo percorso formativo potrà capitare di trovarti difronte a momenti di difficoltà o di incertezza che dovrai affrontare nel giusto modo. Per evitare di sentirti solo in queste situazioni, è importante affidarti a formatori che non solo siano adeguatamente qualificati ma che abbiano alle spalle una struttura composta da coach, tutor e docenti in grado di affiancarti, sostenerti e supportarti in ogni momento.

Chi sono i “formatori senza staff”

Oggi il mondo del trading è diventato una vera giungla ed orientarsi tra i tanti pseudo-formatori che ci sono in giro è sempre più difficile.  Non basta, infatti, trovare docenti competenti e preparati: per essere sicuro di raggiungere risultati concreti e duraturi devi necessariamente affidarti a formatori di comprovata esperienza che possano contare su un team e una struttura ben organizzata. I “formatori senza staff”, invece, agiscono in modo autonomo e solitario. Ciò, tuttavia, può risultare molto dannoso e controproducente per l’aspirante trader. Immagina di essere tu stesso un neofita che si sia affidato ad un formatore senza staff. Probabilmente all’inizio sarai contento della preparazione della tuo docente e sarai soddisfatto della tua scelta ma cosa succederà se, nel tuo percorso formativo, dovessi incontrare delle difficoltà? A chi ti rivolgerai in caso di dubbi, problemi o incertezze? Come può un singolo formatore garantire un’assistenza continua e costante ai suoi allievi? Certo, potresti rivolgerti ad un docente che, teoricamente, segua solo te ma in questo caso come potresti essere sicuro dell’efficacia dei suoi insegnamenti? E come farebbe comunque il formatore a seguirti in modo costante e, parallelamente, esercitare la professione di trader e tenersi lui stesso adeguatamente aggiornato?

Il trading, infatti, è una materia viva e in continua evoluzione e gli stessi mercati sono estremamente dinamici e mutevoli. Ciò implica un aggiornamento continuo da parte dei formatori. Come è facile intuire un singolo soggetto non può, da solo, ottemperare a tutti questi compiti.

Come riconoscere i “formatori senza staff”

Riconoscere un “formatore senza staff” è molto semplice poiché si tratta di soggetti che operano in modo autonomo e individuale. Leggendo i profili social o i siti web di questi formatori troverai solo indicazioni autoreferenziali, senza alcun riferimento ad un team o a una struttura di supporto.

Questa tipologia di formatori, infatti, punta tutto su se stessi, agisce in modo solitario e non può contare sull’appoggio di un gruppo qualificato che possa dare sostegno all’aspirante trader nelle diverse fasi del suo apprendimento. Non basta, dunque, trovare un formatore capace. Ci sono dei bravi formatori, che usano un metodo e un approccio corretto ma che, purtroppo, non hanno un gruppo alle spalle che possa aiutarli. Per essere sicuro di venire seguìto in modo opportuno è fondamentale scegliere un formatore che sia supportato da uno staff in grado di affiancarti e guidarti in ogni momento del tuo percorso di apprendimento.

Perché vanno evitati i “formatori senza staff”

Se vuoi essere sicuro di intraprendere un percorso formativo in cui sarai sempre assistito da personale qualificato, il consiglio è quello di affidarti a un formatore dotato di un team ben strutturato. In questo modo avrai sempre a tua disposizione coach, docenti e tutor che potranno affiancarti e sostenerti per ogni necessità. Inoltre, affidandoti ad un gruppo formativo così ben articolato, avrai anche la possibilità di confrontarti e di interagire con altri allievi e con altri trader, evitando, dunque, di sentirti solo nel tuo cammino di apprendimento. Infine, rifletti su un aspetto importante: se un formatore non ha alle spalle un team strutturato, come può trovare il tempo per insegnare e, al contempo, tenersi aggiornato e fare trading?

Come è facile intuire, è solo rivolgendoti a formatori dotati di un team adeguatamente organizzato che potrai avere la sicurezza di essere seguito in modo costante e potrai contare su metodi di insegnamento efficaci, testati e sempre aggiornati